Come accedere a siti che richiedono la registrazione senza registrarsi

Salve a tutti miei cari (a proposito commentate un pò di più, vedo che ne siete molti di più di quelli che commentano!!) oggi voglio parlarvi brevemente di un sito che offre un servizio che io ritengo particolarmente utile! Quante volte vi siete dovuti registrare ad un sito controvoglia, magari quando dovevate vedere e/o fare una sola cosa per poi non accederci più? Se siete persone a cui capita spesso vi consiglio di provare BugMeNot, servizio web 2.0 che contiene un database creato da persone che hanno deciso di condividere i  propri dati di accesso con gli altri. Basta inserire l’url del sito e se disponibili si avrà l’elenco di username e password. Semplicissimo e utilissimo non trovate?

Annunci

12 Risposte to “Come accedere a siti che richiedono la registrazione senza registrarsi”

  1. Gensi Says:

    Utilissimo :Q_

  2. debs Says:

    stra utile!
    grazie mille… 😀
    finalmente basta con “non mi ricordo il nick”…. grazie grazie grazie…

    PS: visto che non capisco molto di informatica ecc, mi sa che non commenterò molto..ma se proporrai altre cose interessanti come questa, ci sarò… 😀

  3. thisend Says:

    Io cerco di proporre cose interessanti, poi sta a voi confermare o smentire se sonov eramente interessanti! Comunque se non capisci qualcosa di quello che scrivo basta chiedere maggiori informazioni e io ti spiegherò tutto come meglio potrò

  4. Monty Says:

    Alla prima occasione lo proverò. Se funziona come dici (e non ho motivo di dubitare) credo sia un suggerimento eccezionale. Grazie.

  5. thisend Says:

    Bè funziona benone! certo se vai a cercare un sito italiano con 10 registrati penso che non troverai niente… ma per siti anche non conosciutissimi ci sta di tutto!

  6. Nico Says:

    lo conoscevo già ma quella volta che l’ho provato, molti account non funzionavano perchè erano stati cancellati dai gestori dei siti web che evidentemente hanno riscontrato accessi multipli da ip e pc diversi.. è cambiato qualcosa? ora vediamo 🙂

    /n.

  7. Joyce Says:

    Peccato non funzioni con i siti a pagamento!

  8. thisend Says:

    Magari funzionasse anche con quelli 😀 ma è ovvio che non può funzionare co quelli… perchè se tu pagassi per un servizio non lo daresti certamente a tutti.. o almeno devi essere molto ma molto buono!

  9. Raccolta e archivio video divertenti « Thisend’s Temple Says:

    […] Salve a tutti e rieccomi qua, oggi voglio parlare di un sito che magari vi aiuterà a passare il tempo divertendovi quando non avete nulla da fare o volete solo ridere un pò. StupidVideo.com è una raccolta di video divertenti (fanno veramente sbellicare dalle risate!!!) sullo stile di YouTube ma rivolto specificamente ai video divertenti. A volte fanno “schiattare” dalle risate, a volte fanno ridere a denti stretti, a volte fanno sorridere per come mettono in evidenza delle cose. Ovviamente è possibile uppare i propri video divertenti, se non vi interessa di venir riconosciuti come autore del video, e non avete voglia di registrarvi vi ricordo che c’è sempre il modo per raggirare la registrazione come ho gia scritto sul mio blog pagando 1.99$ al mese (se sottoscrivete un solo mese) o 0.99$ al mese (se sottoscrivete un intero anno) è possibili anche scaricarli in vari formati, e ovvero iPod, Cellulari, PC/MAC e PSP. Ovviamente è possibile scaricarli anche con l’estensione per firefox Videodownloader, ma penso che quei soldi se li meritano, poi sta a voi decidere! Fatemi sapere cosa ne pensate mi raccomando! […]

  10. .nezmar. » NonMiScocciare Says:

    […] Se ne parla infatti sia in "Stanchi di registrarvi per leggere l’articolo di un sito? Bugmenot!" che punta a una breve del sito di citizen journalism La Mia Notizia che in “Come accedere a siti che richiedono la registrazione senza registrarsi” che rimanda invece a This end’s Temple. […]

  11. lucypevensie Says:

    qualcuno può darmi un cognome inglese poco diffuso per un libro ambientato nella londra del 1948?

  12. harvey n orman Says:

    Safeway willingly chose to get the same look at the money sitting in
    their emergency fund and decide to include it in their remodel 1980s houseing budget.
    While construction is happening, you’re still living in your present house. remodel 1980s houseing your bathroom, or you can choose a company that’s in another town close by.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: